giovedì 21 agosto 2014

Alla scoperta della Città delle Arti e delle Scienze di Valencia con “Las Noches Magicas”


La Città delle Arti e delle Scienze di Valencia ha appena inaugurato l’appuntamento con Las Noches Magicas, l’evento che vi consentirà di scoprire le grandi attrazioni di uno dei maggiori poli turistici della Spagna, in un modo del tutto particolare. Infatti, le grandi opere architettoniche di Santiago Calatrava saranno palcoscenico di tutta una serie di eventi e spettacoli che ne impreziosiranno gli spazi, animando le giornate e le notti della cittadella.


Nel dettaglio, l'immenso acquario dell' Oceanografic ospiterà fino  al 31 agosto, una kermesse di eventi a tema, volti a valorizzare principalmente il proprio patrimonio marino. Acquistando il biglietto relativo alle "Noches del Oceanogràfic", potrete assistere ad emozionanti spettacoli con i delfini, esibizioni di nuoto sincronizzato, acrobazie, installazioni e tanto altro ancora. L'imponente edificio oculare dell’Hemisferic invece, si prodigherà per fare la gioia di tutti coloro che amano stare con il naso all’insù. Infatti, grazie al moderno planetario e agli avanguardistici impianti della struttura, sarà possibile assistere a suggestivi spettacoli, che avranno le meraviglie della volta celeste come protagoniste indiscusse. Potrete contemplare le costellazioni, le galassie e le nebulose, sorseggiando un drink e scambiando due chiacchiere con gli altri appassionati. Il tutto sarà condito da una suggestiva musica d’atmosfera, che stimolerà le vostri doti contemplative accompagnandovi in tutti gli show, che si terranno ogni martedì del mese di agosto, fino alle 22.


Gli spazi dell' Agorà saranno valorizzati con diverse mostre fotografiche e vi si organizzeranno cene e cocktail party, ogni mercoledì, fino al 3 di settembre. Inoltre, dall’Agorà partiranno interessanti tour guidati, che vi consentiranno di esplorare la Città delle Arti e delle Scienze al tramonto, rendendo la visita ancora più affascinante. Infine, il Museo delle scienze oltre ad ospitare mostre ed esposizioni a tema scientifico, intratterrà i propri visitatori con spettacoli di magia e aperitivi, organizzati sulla grande terrazza panoramica della struttura, da cui si gode di uno dei panorami più belli sulla città di Valencia. L’appuntamento con le notti magiche del Museo delle Scienze è fissato per ogni giovedì sera, sino al 4 settembre.

Se non volete perdervi nemmeno un evento, l’ideale è cercare una sistemazione nei pressi della struttura. A questo indirizzo, potete controllare la disponibilità degli alloggi presenti in questa zona di Valencia, mentre se avete intenzione di soggiornare da un’altra parte, potete consultare il sito dei trasporti della città, per capire come spostarvi più comodamente.

mercoledì 20 agosto 2014

Austria: natura, musica e ottimi dolci



Nel cuore dell’Europa si trova un paese ricco di bellezze naturali, cultura, storia e tradizioni gastronomiche unico al mondo: l’Austria. Il territorio di questo stato federale, composto da 9 regioni, o Länder, viene occupato in gran parte dall’arco alpino e dal bacino del fiume Danubio. Se volete ammirare i paesaggi delle vette, odorare il profumo di muschi e funghi nei boschi o fare un tuffo nel lago alpino del Faaker See, celebre per le sue acque nei toni del turchese, basterà controllare tra le numerose offerte montagna di Expedia per l’Austria e partire per la vacanza dei vostri sogni!


Non solo Alpi
Se state fantasticando sui paesaggi che vi troverete davanti agli occhi, non pensate solo a boschi e vette innevate: presso il Parco nazionale Donauauen vi aspettano i magnifici paesaggi acquatici del Danubio, che in questo tratto tra Vienna e Bratislava scorre libero per 36 km, creando un habitat ancora intatto per moltissime specie animali. Il meraviglioso Castello di Orth, nel mezzo del lago Traunsee, ospita il centro visitatori del parco e vi lascerà senza parole al vostro arrivo. Chi ama il windsurf e la vela potrà divertirsi sulle rive del Fakeer See, uno dei laghi più amati della Carinzia, quasi ai confini con l’Italia. In estate le sue acque raggiungono temperature miti, attorno ai 27°C.


Musica e design
Una vacanza in Austria nella regione del Lago di Costanza, il Vorarlberg, vi permetterà di vivere in prima persona l’atmosfera dei rinomati festival musicali, di visitare musei ed esposizioni di livello internazionale, oltre che ammirare edifici dal design innovativo.
A Bregenz, vi aspetta il famoso Bregenzer Festspiele, il Festival di Bregenz, che si tiene nei mesi di luglio e agosto e quest'anno ha in cartellone il famosissimo "Flauto magico" di Mozart. La regione del Vorarlberg è diventata negli ultimi anni un punto di riferimento per l’architettura moderna: qui potrete osservare da vicino le “case passive” o Passivhaus, le abitazioni ecologiche in legno che abbattono i consumi energetici.


Piste ciclabili per tutti

Chi sta programmando un weekend estivo in Austria potrà avventurarsi tra gli 800 km di piste ciclabili del Burgenland meridionale, il paradiso dei ciclisti, che offrono percorsi di pedalata dolce e percorsi per i più esperti. Tra Gerersdorf-Sulz e Sankt Michael, potrete seguire il tracciato della ciclabile delle mele, la Apfelradweg: un tracciato di 47 km punteggiato da aziende vinicole e locande in cui gustare un calice di vino novello. Se invece preferite l’avventura in sella alla vostra mountain bike, il Tirolo vi offre il Bike Trail Tirol, un percorso di 1000 km in 32 tappe che tocca le molteplici località della regione. Se siete appassionati di bicicletta e cercate idee per vacanze su due route vi consiglio di leggere anche qui.


Sapori d’Austria 

Una visita in Austria riserva delle gustosissime sorprese anche ai meno sportivi come la sottoscritta: qui potrete assaporare una cucina variegata che riserva una particolare attenzione ai prodotti biologici. In particolare, nella regione della Stiria Morau, molto apprezzata per i suoi vigneti, vi aspettano oltre 350 aziende biologiche di formaggi, carne, uova, miele e molto altro ancora. Una vacanza last minute tra le montagne dell’Austria sarà quindi l’occasione giusta per i palati più esigenti di assaggiare i classici della cucina austriaca, come la Wiener Schnitzel, la cotoletta di maiale cotta al forno tipicamente viennese. Se sarete così fortunati da trascorrere qualche giorno nella capitale, non lasciatevi sfuggire gli antipasti a base di trota affumicata, salmone e salmerino o il tradizionale bollito di manzo, accompagnato da rafano e mele. L’orgoglio della gastronomia tedesca sono comunque i dolci: dai classici, come la Sachertorte, lo strudel di mele o il kipfel, per arrivare all’infinità varietà di torte farcite, come la torta Imperiale alla pasta di mandorle e quella Franz Joseph, con tre strati a base di noci, biscotti e cioccolato.


lunedì 18 agosto 2014

La Casa di Alicia, nel cuore di Anacapri un sogno diventato realtà

Il blog riapre dopo la pausa estiva di Ferragosto e sono prontissima per portarvi alla scoperta di un indirizzo segreto nel cuore di #Anacapri che ho scovato passeggiando durante la mia ultima vacanza nell'isola che più amo al mondo.



" "La Casa di Alicia" (via G. Orlandi, 109) nasce da un sogno e da un bisogno" mi spiega Fabiana, anima e cuore di questo negozio speciale. "Alicia era mia mamma, lei non c'è più da ormai 5 anni , un cancro al seno ce l'ha portata via. Portava un nome tipico argentino perché la mia famiglia è Anacaprese DOC da generazioni ma mio nonno materno, dopo la seconda guerra, andò, come tanti capresi, a cercar fortuna in sud America. Sai, in un piccolo paese tutti partecipano ai dolori e gioie degli altri: mia madre era molto amata, era una persona speciale e meritava che la si ricordasse in qualche modo. Attraverso Facebook, ho creato prima un gruppo femminile dedicato a lei , che si chiama appunto "A Casa di Alicia": coltivando le sue passioni ed i suoi valori, è diventato un gruppo molto bello in cui spesso ci occupiamo anche di volontariato, di raccolte fondi...insomma ci diamo da fare. Intanto, sono diventata mamma per la seconda volta nel 2010 e ho deciso che era il momento di far qualcosa per conto mio."

"Una notte faccio un sogno: mia madre, nel suo vecchio negozio, ma con un divano al centro, che chiacchiera con delle signore sorseggiando tè, circondata da scaffali, mobili, tavoli di casa sua ma utilizzati per esporre oggetti che vendeva, come aveva sempre fatto. Ed ecco come è nato il negozio: mi ha indicato al strada, ed io l'ho seguita. Al mattino dopo, esco per la spesa e vedo il cartello FITTASI sulla vetrina del mio attuale negozio...detto fatto, in 20 giorni ho firmato il contratto, sistemato il locale, ordinato al merce e lo scorso 18 agosto ho aperto: la Casa di Alicia è neonata, proprio oggi 18 Agosto, compie 1 anno. La gestisco da sola, tutto quello che c'è è scelto da me ed al suo interno sono presenti anche pezzi di arredamento di casa di mamma, come nel sogno: la sua credenza di noce ereditata dai suoi nonni, come il tavolo e la poltroncina che c'è all'ingresso."



Entrando nel negozio di Fabiana ci si rende subito conto di essere lontani mille miglia dai soliti negozi per turisti che riempiono l'isola. La cura e la ricercatezza degli articoli proposti rivelano da subito la passione che c'è dietro l'idea di questa attività.

Fabiana, curiosando di recente nel tuo negozio non ho potuto fare a meno di notare uno dei libri di Csaba della Zorza e altri di cucina ed home-decor: per il tuo negozio prendi spunti da questi libri? Che titoli consiglieresti alle mie lettrici? Che libri imperdibili si possono acquistare a La casa di Alicia?

Csaba è sempre fonte di ispirazione. Sicuramente i suoi libri, in particolare "Country chic" (ormai introvabile) e "Merry Christmas" mi hanno accompagnata sia nella mia vita che nell'allestimento e scelta delle ditte da vendere. Amo molto, soprattutto per le ricette estive , il suo "Summer Holidays", in cui una sezione è dedicata alla cucina caprese. Lei utilizza spesso prodotti Cote Table, Henriette, Chez Moi ed io ne sono rivenditrice. Sono inoltre uno dei pochi rivenditori autorizzati della sua casa Editrice Luxury books in Italia. Direi che oltre ai suoi titoli, per me sono imperdibili i piccoli libri monotematici della LuxurY: "Bruschette" ed "Insalate" sono i miei preferiti, ma anche i cofanetti preziosi "Laduree" sia dolce che salato, mentre per le cene estive consiglio "Solstizio d'estate".sempre Luxury Books. Posso anche anticiparti che forse prima della fine dell'estate organizzeremo proprio ad Anacapri una presentazione dell'ultimo titolo di Csaba "Around Florence", arrivato anche da me dal 10 luglio, e quindi avrò occasione di conoscerla personalmente, naturalmente non vedo l'ora!



Che cosa possiamo acquistare nel tuo negozio per portarci a casa "un pezzetto di Capri"?
La bellissima Isola di Capri, dove si trova il tuo negozio, in qualche modo ti ispira nella scelta degli articoli di La Casa di Alicia? 


Capri è mia fonte d'ispirazione in tutte le stagioni: essendo io Anacaprese DOC, conosco bene la mia Isola e naturalmente il mare è ispirazione estiva, con i suoi colori ed i profumi . Ma , quando l'isola spegne i riflettori...il legno, il verde, i colori tenui ispirano le mie vetrine...
Il mio negozio si trova in una zona di Anacapri in cui i flussi turistici son abbastanza presenti per cui, sebbene abbia volontariamente escluso prodotti di importazione, seriali e troppo turistici, ho cercato di proporre pochi articoli "souvenir" ma riconoscibili ed originali, tra cui una serie di magneti disegnati da me realizzati da una coppia di amici artigiani e , tra  tutti, sicuramente "Le Pacchiane di Anacapri", ritenute da riviste patinate "un must have" della vacanza a Capri. Esse sono listelli in terracotta dipinti singolarmente a mano che rappresentano le popolane dell'800-900  Anacapresi, che trasportavano in cesti portati in equilibrio sulla testa, con i prodotti della terra, dalle terre di Anacapri al mercato a Marina Grande attraverso al Scala Fenicia. Oggi queste figure femminili sono ancora presenti durante la Settembrata Anacaprese, una festa secolare che "impegna" l'intero Paese , in ogni suo angolo, dall'ultima settimana di Agosto al 10 settembre,  ogni anno. 


Raccontaci qualche proposta estiva direttamente da "La Casa di Alicia"  

Per me l'estate 2014 della Casa di Alicia ha alcuni prodotti d'eccezione: i quadri con le barche a vela, realizzati in Sardegna con materiali di risulta dei cantieri navali e legnetti raccolti sulle spiagge...difficile andar via senza averne acquistato uno! Poi l'estate è CENE ALL'APERTO e qui si trova una buona scelta di articoli, soprattutto in vetro della IVV (Industria Vetraia Valdarnese) perfetti per happy hour, cocktail party e finger food! Tra tutti, la serie MULTICOLOR con i piccoli stand con ciotoline e piattini coloratissimi!
Altro prodotto IN dell'estate in corso sono i teli mare della Chez Moi (ditta dal nome francese ma ITALIANISSIMA) , realizzati in morbida spugna di cotone con i cuscini imbottiti rivestiti in puro lino 100% in 15 colori differenti. 



La Casa di Alicia si trova nel cuore di Anacapri, da anacaprese d.o.c che consigli dai per chi arriva in vacanza ad Anacapri per la prima volta? 

Anacapri è quello che 30 anni fa era Capri. Qui si trova ancora l'artigianato e la genuinità. Chi sceglie Anacapri fa la scelta giusta: qui si respira aria fresca, non c'è mai folla, il mare è splendido e ci sono scorci impagabili. Poi, se si vuole la movida notturna, bastano 10 minuti di autobus o taxi per raggiungere la famosa Piazzetta di Capri, ma per il resto della giornata si sta in vacanza davvero ! La visita di Anacapri non può prescindere da alcuni posti,tra i quali per primo L'EREMO DI CETRELLA. La piccola chiesina di Cetrella si raggiunge o a piedi attraverso un sentiero che si inerpica su Monte Solaro (la collina ai piedi della quale si trova Anacapri) oppure, più comodamente, prendendo la seggiovia da Piazza Vittoria , un "volo" di 15 minuti che porta a Monte Solaro e da li un piccolo sentiero tra la vegetazione che porta all'Eremo vero e proprio. Questo luogo è dotato di un misticismo unico...ci si sente in Paradiso.  Scendendo, rigorosamente a piedi, dall'Eremo, si spunta su Viale Axel Munthe e quindi io proseguirei la visita raggiungendo Villa San Michele, una villa affacciata sul Golfo di Napoli, una vista superba , tutelata e gestita dal Consolato Svedese. Al suo interno un Giardino pluripremiato con specie autoctone di piante e fiori , da visitare ASSOLUTAMENTE. Altro luogo incantevole è il Belvedere della Migliera e la Pineta di Villa Damekuta, importanti scavi archeologici , un verde rasserenante, quindi storia e natura insieme. Il periodo migliore per visitarla  è giugno oppure settembre, magari proprio durante la Settembrata. Se venite ad Anacapri, scegliete piccole case vacanza o B&B di cui in particolare Anacapri è fornitissima. Alcuni si trovano in luoghi incantevoli ed impagabili. In essi trovate sempre persone disponibili e gentili, pronte a soddisfare le vostre richieste e  a mettersi completamente a vostra disposizione. Le grandi strutture offrono, è vero, servizi maggiori, ma la "genuinità" degli abitanti dell'Isola,con la loro "politica dell'accoglienza", non ha paragone. Per pranzare? Avete solo l'imbarazzo della scelta ma anche qui diffidate dei nomi più "famosi", non sempre valgono ciò che promettono. Rivolgetevi alla cucina tipica...non sbaglierete mai!



Seguite la Pagina Facebook de "La Casa di Alicia" per restare sempre aggiornati sui nuovi arrivi e le tendenze di stagione 

Un grazie particolare a Fabiana per averci aperto le porte de La Casa di Alicia, a Stefano Petrucci per le fotografie e alla signora Alicia per l'ispirazione.