Estate ad Amsterdam: si ma con un taxi transfer!

Postato Viaggi nel resto del mondo

Agosto sarà un mese davvero caldo da trascorrere ad Amsterdam e non certo per le temperature, bensì per la lunga lista di eventi che si terranno nella città olandese, uno più interessante dell’altro.

Amsterdam estate

Si inizia con il Grachtenfestival  ovvero il Festival dei Canali, dal 12 al 21 Agosto che propone concerti e spettacoli in luoghi magici lungo le vie d’acqua della città. Questo festival suggestivo offre visibilità a giovani musicisti di talento che così possono mettersi in luce e proseguire la propria carriera musicale.

Amsterdam festival

 

Dal 19 al 23 Agosto si terrà Sail Amsterdam, una delle principali attrazioni di Amsterdam, che arriva in città ogni cinque anni. Nella prossima edizione, un’intera flotta di navi maestose, vascelli e molte altre imbarcazioni speciali navigheranno lungo il fiume IJ prima di attraccare vicino al centro storico. Il divertimento, totalmente in stile marittimo, proseguirà fino al termine della manifestazione. Infine il 27 e 28 Agosto, a 20 km da Amsterdam, si terrà Mysteryland uno tra i più entusiasmanti dance festival. La sua formula? Eventi creativi che includono gli stili musicali elettronici più variegati, dal dubstep all’hip-hop alla disco dance per finire con i nomi eccellenti della scena internazionale house, techno ed elettronica.

Mysteryland

 

Questi eventi fanno gola anche a voi? Allora è il momento di organizzare un viaggio ad Amsterdam.

Muoversi in città e nei dintorni è semplice se si utilizza un transfer privato ad Amsterdam, qui, infatti, i taxi sono un mezzo di trasporto molto usato . Innanzitutto sono il sistema più comodo per muoversi quando si arriva in aeroporto e per quando si riparte, si evitano lunghe attese e coincidenze, inoltre si raggiunge direttamente e rapidamente la propria destinazione . Ma i taxi sono comodissimi anche per spostarsi in orari serali o notturni. In assoluto la soluzione migliore è prenotare un transfer in anticipo che sia a disposizione al nostro arrivo dall’Italia e per il nostro rientro.

Transfer Amsterdam

In alternativa si possono utilizzare i mezzi pubblici ma bisogna tener conto delle varie difficoltà nell’organizzazione degli spostamenti in una città che non si conosce. Io voto per il transfer da e per l’aeroporto, per iniziare e concludere nel migliore dei modi il viaggio!

Dall’Italia è possibile raggiungere Amsterdam con voli di linea dalle principali città e con voli low cost come quelli offerti da EasyJet che collega Milano Malpensa e Roma Fiumicino all’aeroporto internazionale di Amsterdam Schipol che dista dalla città olandese solo 15 km. In alternativa, sempre come volo low cost Ryanair collega Bergamo, Alghero, Pisa, Brindisi e alcune altre città italiane all’aeroporto di Eindhoven ma quest’ultimo dista da Amsterdam 100 km.