Le Jardin Retrouvé, 7 profumi, 7 meraviglie

Questo post  è dedicato a tutte voi che state pensando di acquistare un profumo nuovo ma siete ancora indecise su quale e a voi che volete farvi regalare una nuova fragranza ed ancora dovete suggerire il nome a qualcuno…bene, se amate Parigi, amerete follemente i profumi della Maison “Le Jardin Retrouvé”. Sono certa che, anche se non siete appassionate di profumi francesi, questa volta ve ne innamorerete. Perchè in una boccetta di profumo “Le Jardin Retrouvé”  non c’è solo una fragranza ma un racconto intero, una storia, una serie di sensazioni, una magia. Il profumo è un vero e proprio prolungamento della propria personalità ed è per questo che va scelto con cura, perchè ci deve riflettere totalmente e deve parlare di noi.

Le Jardin Retrouvé

“Le Jardin Retrouvé” ci propone 7 fragranze, una più incantevole dell’altra e per ognuna ci racconta una storia. Anche dietro al marchio c’è la grande storia di un uomo,Yuri Gutsatz, poeta e profumiere che fondò Le Jardin Retrouvé. Nato a San Pietroburgo nel 1914, si trasferì a Parigi nel 1933 e creò il suo brand di profumi di nicchia insieme alla moglie Arlette, laureata in Belle Arti, che curò gli aspetti del marketing. Insomma, una coppia esplosiva. Yuri Gutsatz faceva parte, inoltre, del gruppo di fondatori di Osmothèque, un conservatorio internazionale, luogo unico al mondo dove si trovano i profumi di un tempo ma soprattutto le formule per ottenerli. Dopo la sua morte, nel 2005, il figlio Michael e la moglie Clara hanno continuato a far vivere la Maison con passione.

Scoprite con me e provate ad immaginare quale, delle 7, sia la fragranza più affine alla vostra personalità o al vostro stato d’animo attuale, inoltre, per ognuna ho voluto darvi un personale suggerimento .

“Cuir de Russie”  Eau de Parfum

Cuir de Russie

Bastano due gocce per essere catapultate su un treno a vapore che attraversa la Russia d’inverno, imbiancata. C’è l’atmosfera dei balletti russi, c’è la forza del cuoio degli stivali delle guardie imperiali. C’è la raffinatezza parigina. Contiene note di Ylang Ylang, Violetta, Patchouli, Cannella, Storace e Ginepro. Un profumo meraviglioso per donna e per uomo.

Da indossare per un atteso viaggio in treno o più semplicemente in pieno inverno, avvolte dalla neve oppure una sera per andare a teatro.

“Verveine d’Eté”  Eau de Parfum

Verveine d'Eté

Si cammina nel giardino estivo nel cuore di San Pietroburgo. C’è stato un temporale rinfrescante questa mattina, e ci si siede su una panchina nel giardino alla francese disegnato da Pietro il Grande. Ci si china  a raccogliere una palla tirata da alcuni bambini. Tutto in una volta, un’ondata di freschezza profumata ci colpisce: basilico, limone, bergamotto, verbena, e un tocco di muschio di quercia. Per donne sognanti ed eteree.

Da indossare in città ad inizio estate, durante una vacanza in una città d’arte o per andare ad un vernissage.

“Eau de Delices” Eau fraiche

Eau de Delices

E ‘stato molto caldo nel Museo del Prado quel pomeriggio. «Il giardino delle delizie», dipinta nel 1503 da Hieronymus Bosch, intriga tutti coloro che vengono a vederlo, inclusi voi. Improvvisamente, si sente il rumore di un vetro che qualcuno ha rotto. Lascia dietro di sé una luce, profumo fresco: un’armonia di limone, bergamotto, mandarino, petit grain e lavanda che placa la sete, le note di fondo di cipresso, patchouli e muschio di quercia vi deliziano. Un’acqua di colonia freschissima, ideale per le giornate più calde dell’anno. Inebriante.

Da indossare per un pic-nic en plein air, per una colazione in giardino, per un evento di gardening.

“Rose Trocadéro” Eau de Parfum

Rose Trocadéro

Il sole splende sul Trocadéro, una benedizione a Parigi, anche alla fine di maggio. Dietro di te, la Torre Eiffel, davanti a voi, il Palazzo Trocadéro. Improvvisamente, una donna si avvicina. Lei sta portando un enorme mazzo di rose e si dirige verso la Senna con passi fermi. Quando lei vi sfiora, rabbrividite di piacere sotto le onde di rosa in modo assoluto che notate  a malapena la scia di bocciolo di ribes, lavanda e muschio. Una fragranza femminile, un bouquet di rose, un’esplosione di amore.

Da indossare per tutto il mese di Maggio.

“Tubéreuse Trianon” Eau de parfum

Tubereuse Trianon

Questa frangranza piacerà a molte di voi. Lo ameranno le amanti di Maria Antonietta, della storia e di Versailles. Vi siete diretti verso il Trianon nel giardino di Versailles dove il re ha avuto una profusione di aiuole fiorite. E ‘sera. Si passa da un gruppo di cortigiane. Uno sguardo che trafigge. Nella sua scia, il profumo inebriante di tuberosa, mescolato con gelsomino e ylang ylang, e come se velata, l’improvvisa traccia di lampone. Il tuo cuore appena incontrato l’amore. Si scioglie.

Da indossare per inaugurare un bel romanzo storico, ad un ballo in maschera, per un tè con le amiche.

 

“Sandalwood Sacré” Eau de Parfum

Sandalwood Sacré

In India, vicino Chandod, sulle rive del fiume Nerboudda, si cammina verso un bosco sacro che ospita un piccolo tempio indù. Si prepara il cavalletto, gli strumenti di disegno e si inizia a schizzare. Improvvisamente, le note cipriate di un profumo ti raggiungono. Legno di sandalo, patchouli, muschio di quercia e muschio balsamico del Perù, e poi, come un dono, il coriandolo, petit grain e fiori d’arancio. E’ forse lo spirito del luogo che vi sta parlando? Esotico, raffinato, onirico.

Da indossare durante un viaggio avventuroso o per una fuga tropicale in pieno inverno.

“Citron Boboli” Eau de Parfum

Citron Boboli

Dopo aver visitato il Palazzo Pitti, ci si fa allegramente verso le altezze del Giardino di Boboli. La vista di Firenze è stupefacente Proprio all’ingresso di una grotta, una statua è decorata con splendidi limoni. Sono reali? Sono virtuali? Perché si può sentire il profumo di limone italiano, petit grain, arancio amaro e galbano? E quel soffio di pepe nero e chiodi di garofano, da dove proviene? L’estate mediterranea in una boccetta di profumo.

Da indossare durante un viaggio nel Mediterraneo, a bordo di una decappottabile o di una Vespa vintage con tanto di foulard.

 

I profumi “Le jardin Retrouvé” si acquistano esclusivamente online sul sito lejardinretrouve.com

Se avete in programma un viaggio a Parigi, volate nella loro boutique a 7, Rue Fourcroy aperta dalle 14 alle 19 dal martedì al venerdì ed il sabato dalle 11.30 alle 19.

 

Arianna