La Deauville americana: Villa Strassburger

Postato Viaggi in Francia
Dopo la visita all’Ippodromo oggi continua il nostro tour di Deauville,
mondana meta di vacanza di tantissimi Parigini, affacciata sullo stretto de La Manica.
Il luogo che visiteremo oggi è davvero speciale: siete pronti a tornare
indietro nel tempo di 60 anni, per piombare direttamente in un’atmosfera anni ’50?

Bene, siete tutti invitati a Villa Strassburger, una delle ville più belle di Deauville,
realizzata in stile alsaziano-normanno con meravigliose guglie.


Fu costruita per la famiglia Rothschild al posto di una fattoria che apparteneva a Flaubert e fu poi acquistata dall’erede della Singer (macchine per cucire).
Attualmente è proprietà comunale e viene utilizzata per ricevimenti…
non sarebbe un sogno festeggiare una ricorrenza in una villa così?
La buona notizia è che la villa è visibile all’interno durante l’estate con visite guidate programmatewww.normandie-tourisme.fr )

Siamo pronti, entriamo.


L’ingresso si apre su un grande salone centrale, un soggiorno ed una sala da pranzo.
Lo stile interno è molto diverso da quello esterno e molto più “americano”.
A me è piaciuto molto questo contrasto tra stili che amo in modo particolare.


La villa è stata realizzata dall’architetto Georges P. Caen e si sviluppa su un grande parco ricco di alberi di mele e prato verde. Il lavoro gli fu commissionato dal Barone Henri de Rothschild, un vero amante delle corse ed infatti la villa sorge nei pressi dell’Ippodromo.


L’impressione che ho avuto, entrando a Villa Strassburger è stata di entrare in una sorta di  “casa presidenziale estiva”. Lo spirito americano si respira in modo papabile, come del resto, in molti altri luoghi di Deauville.
Quello che non sapevo era che non ci ero andata lontana. 
Un collegamento con i presidenti l’ho scoperto proprio ora, mentre scrivo questo post.

Nel 2011 questa Villa aveva fatto da sfondo al primo incontro tra gli “otto grandi della Terra” in occasione del G8 francese che si è tenuto proprio a Deauville.
Carla Bruni, moglie dell’ex presidente Nicolas Sarkozy, aveva accolto le consorti dei leader.

Foto via Socialitelife.com

Ora ditemi cosa ne pensate di questo delizioso angolo del salone.
Penso che questa bowindow sia “il cuore pulsante” di questa bellissima casa.

Salendo al piano superiore si trovano le camere da letto, lo studio ed i bagni.


Non lontano da qui, l’église St Laurent situata sulle alture della città,
regala un panorama mozzafiato sulla bellissima Deauville.


…il tour continua, vi aspetto presto!