Sbarcando in Normandia

Appassionati di Francia! Ho notato con piacere dai vostri commenti al mio ultimo post che anche l’Inghilterra vi fa battere il cuore!
Sono molto contenta e tornerò la prossima settimana a raccontarvi
il resto della mia vacanza ma oggi voglio darvi un nuovo
spunto per una vacanza da sogno in collaborazione con Ente per lo Sviluppo del Turismo Francese.


Siete mai stati in Normandia
Sono sicura che qualcuno saprà aggiungere qualche dritta a questo post
 (aspetto con ansia i vostri commenti)

In questo post voglio darvi l’ispirazione per organizzare
un viaggio sulle spiagge della Normandia, per vivere
appieno le stupende coste di questa regione che comprendono paesaggi
da cartolina che cambiano di continuo sotto gli occhi, in un film che mette insieme i villaggi di pescatori con i porticcioli dei pittori e le spiagge più famose.

(foto by Celine De la Asuncion-Bouineau)

(Foto via Routard.com)

Pronti con il solito block-notes?
Se deciderete di visitare la Normandia avrete il privilegio di
vedere la Costa d’Alabastro che si estende per 120 km e regala
un colore biancastro alle acque.
Le scogliere più alte sono quelle di Fécamp



quelle più leggendarie sono quelle di Etretat
che hanno incantato pittori come Monet e scrittori.

A Fecamp appuntatevi una visita al Palais Bénédictine,
guardate che imperdibile meraviglia in stile neogotico e neorinascimentale


Ad Etretat non dimenticate di visitare la Clos Lupin, una grande dimora normanna dedicata al famosissimo ladro Arsenio Lupin, trovate tutti dettagli QUI

Lo sapevate che la moda delle vacanze al mare è nata in Normandia?
Esattamente a Dieppe, dove agli inizi del 1800 la Duchessa di Berry,
abile nuotatrice, veniva a godersi il clima marino seguita da uno stuolo di aristocratici parigini snob e artisti 
come Delacroix, Dumas e Oscar Wilde.

Sicuramente le spiagge più famose della Normandia sono quelle legate allo sbarco americano del 6 Giugno 1944: Sword beach, Juno beach, Gold beach, Omaha beach e Utah beach.
Tutte le info a riguardo su www.normandiememoire.com

(Foto via perdre-la-raison.blogspot.com)


La spiaggia più glamour della Normandia è Deauville



Da sempre è meta di principesse e dive e scenario ogni anno del Festival del Cinema Americano.
Pensate che le cabine degli stabilimenti balneari 
portano i nomi delle star!



Se deciderete di passare una vacanza balneare qui avrete
a disposizione 653 metri di passeggiata lungomare 
tutta di tavole di legno.



Insomma, mi sembra che di spiagge e mare in Normandia ce ne siano abbastanza per organizzare una bella vacanza estiva!
Che ne dite?
Ovviamente questa regione offre anche molto altro e ve ne parlerò prossimamente!


Dall’Italia la Normandia è raggiungibile in 3 modi:


in Auto: passando per il Tunnel del Frejus e toccando poi Lione, Digione, Auxerre, Parigi proseguendo infine sull’autostrada A13


in Aereo: con Air France, Easyjet, Meridiana e Ryanair


in Treno: da Parigi in diverse stazioni, si possono raggiungere Vernon, Rouen, Le Havre, Caen ecc. Per info: www.sncf.com



Siete rimasti affascinati da questa zona?
Allora vi aspetto Domenica a colazione:
 vi segnalerò gli eventi da non perdere,
indirizzi speciali dove soggiornare, curiosità e qualche idea per preparare una valigia perfetta!


A bientot!